Grass Valley ha rilasciato la versione 9.40 della propria soluzione di editing EDIUS. Come sempre, gli utilizzatori di EDIUS 9 potranno avere l’aggiornamento gratuitamente. La versione 9.40 include nuove importanti funzionalità e migliorie che potenzieranno significativamente il flusso di lavoro degli utenti di EDIUS 9.

EDIUS 9.40 consente ora:

•    Export Apple ProRes e import ProRes Raw
•    Potenziamento funzione multicamera con le nuove opzioni di sincronizzazione (incluso l’annuncio del sync audio disponibile a breve)
•    Converione HDR-SDR ottimizzata e pratica con soft-clip tone mapping
•    Ottimizzazione Motion Tracker per le maschere
•    Import/Export del closed captioning incluso il burn to video
•    Nuovo decoder software ad alta velocità H.265 per prestazioni superiori sulle clip HEVC
•    Supporto per la più recente tecnologia intel QuickSync per processori quali i7-9700K o i9-9900K per accelerazione H.264/H.265

Inoltre, EDIUS 9.40 include molte altre nuove funzioni come il supporto importazione per i nuovi formati Sony Venice Raw e Panasonic P2 8K, prestazioni superiori su Canon Cinema Raw Light e supporto in export per H.264/H.265 in MOV.

Al NAB 2019 magic multi media, distributore di EDIUS in EMEA e Nord America, ha prodotto un resoconto video dove sono illustrate tutte le principali nuove funzioni e migliorie. Potete trovare questo resoconto e molte altre utili informazioni, tutorial, podcast, forum utenti, aggiornamenti e una versione di prova gratuita su www.EDIUS.IT.

Fino alla fine di Maggio 2019 chiunque acquisti EDIUS 9 riceverà gratuitamente proDAD Vitascene V3 LE (prezzo di listino 167€+ IVA). Questa promozione si applica a tutte le versioni di EDIUS Pro 9 e Workgroup 9: versioni full, upgrade, jump upgrade, jump 2 upgrade e EDU. Maggiori informazioni su questa promozione sono disponibili su www.EDIUS.IT/promo.

A differenza di altre soluzione NLE professionali, EDIUS è disponibile per l’acquisto e non obbliga l’utente ad aderire a indesiderati modelli a sottoscrizione.

Ulteriori informazioni su EDIUS 9 sono disponibili su www.EDIUS.IT.

Come annunciato, questo aggiornamento include una serie di nuove funzionalità. E’ gratuito per tutti gli utenti di EDIUS Pro 9 e Workgroup 9. Dettagli riguardo all’aggiornamento sono disponibili nelle note di rilascio EDIUS 9.40.
 
Scarica la nuova versione qui.

Las Vegas, 8 Aprile 2019 Al NAB viene presentata un’anteprima della versione 9.40 di EDIUS che sarà rilasciata in Maggio 2019. L’aggiornamento è gratuito per tutti gli utenti di EDIUS 9. Nel nostro NAB Show Report 2019 su EDIUS.IT documentiamo la visitia allo stand Grass Valley dove diamo una prima occhiata alle nuove funzioni:

•    Apple ProRes Export e ProRes Raw Import
•    Potenziamento funzioni Multicam con nuove modalità di sincronizzazione (incluso l’annuncio dell’imminente Audio Sync)
•    Ottimizzazione della funzione di Conversione HDR-SDR con mappatura soft-clip tone
•    Ottimizzazione Motion Tracker Maschere per un risultato ancora più accurato
•    Import/Export del Closed Captioning incluso il burn to video
•    Nuovo decoder software ad alta velocità H.265 per maggiori prestazioni su clip HEVC
•    Supporto nuovi formati in Import per Sony Venice Raw, Panasonic P2 8K e miglioramento prestazioni su Canon Cinema Raw Light
•    Supporto nuovi formati in Export per H.264/H.265 in MOV, ottimizzazione codifica H.264 a bassi bitrate e, ler la versione   Workgroup, supporto DNxHR
•    Supporto anteprima per AJA IO 4K Plus e Kona 5
•    Novità nella versione Workgroup: supporto del controllo per i monitor professionali Canon HDR.EDIUS permette la commutazione automatica sul giusto spazio colore
•    Ulteriori nuove funzioni come barre colore HDR, step 0.1 per Gaussian blur, numerazione livello voice over, wizard di progetto con impostazioni overscan e altro
•    Aggiornamento Mync con support per tutti i nuovi formati

Per informazioni più dettagliate, guardate il nostro EDIUS.NET NAB Show Report. In Maggio rilasceremo inoltre un EDIUS Podcast sulle nuove funzioni di EDIUS 9.40.

Tokyo, 14 Novembre 2018 - Grass Valley rende disponibile gratuitamente, come sempre, a tutti gli utenti EDIUS 9, la nuova versione 9.31 della propria soluzione di editing. Si tratta di un aggiornamento con piccole migliorie ma contiene anche nuove funzionalità. I dettagli sulle nuove funzioni sono mostrati nel nostro podcast EDIUS "Novità in EDIUS 9.31".

Le novità sono:
Estensione della finestra “Modifica marcatore"
Entrambe le versioni Pro e Workgroup contengono ora una finestra di dialogo estesa per la “Modifica marcatore”. E’ ora possibile scegliere liberamente il colore del marcatore. Per la suddivisione in capitoli per Blu-ray, DVD, Flash Video e Stratus, è disponibile il classico marcatore arancione. Il punto di uscita e la durata possono essere impostati. I marcatori di sequenza ora dispongono di un’opzione di ancoraggio. Per un accesso ancora più veloce alla finestra di dialogo, è ora possibile impostare una scorciatoia da tastiera o un pulsante. I dettagli relativi a questa funzione sono disponibili nel nostro podcast EDIUS "Novità in EDIUS 9.31".

Supporto per la nuova Fujifilm X-T3
EDIUS supporta ora il materiale HEVC/H.265 della camera Fujifilm X-T3. In questo modo, tutti i formati delle nuove camere mirrorless possono ora essere gestiti direttamente.

Nuovo spazio colore Nikon N-Log
EDIUS supporta ora anche il nuovo spazio colore Nikon N-Log. Ciò significa che praticamente tutti i formati log esistenti, come Arri Log-C, Canon C-Log, DJI D-Log, Fujifilm F-Log, JVC J-Log, Panasonic V-Log e Sony S-Log, possono essere gestiti direttamente. Questa modifica permette anche una semplice conversione di spazio colore tramite la funzione di correzione colore primaria.

Solo per versione workgroup:
Periferica di Anteprima: conversione Video-out
Questa funzione è particolarmente interessante per gli utenti che, ad esempio, lavorano in UHD a 50p, pur utilizzando una scheda di editing UHD 25p o un monitor HD. Fino ad ora non c’era possibilità di avere un’anteprima video nel caso il formato del progetto non fosse supportato dalla periferica di anteprima. Ora, la funzione di conversione permette l’anteprima anche in questi casi. Un algoritmo verifica quale formato sia più ragionevole e compatibile con l’hardware ed effettua la conversione. In entrambe le versioni Pro e Workgroup 9.31 la modalità di anteprima è visualizzata nella barra di stato. In base alla modalità di conversione viene mostrato il simbolo corrispondente. I dettagli su questa funzione sono disponibili nel nostro podcast EDIUS "Novità in EDIUS 9.31".

Controllo Monitor
La versione Workgroup offre una speciale funzione per il controllo di monitor HDR. Questa funzione prende il controllo dello spazio colore per i monitor compatibili. Attualmente sono supportati alcuni monitor EIZO, dalla versione 9.31 viene aggiunto anche il modello "EIZO ColorEdge CG279X".

La rivista video “videoaktiv”, leader in Germania, ha recentemente testato la qualità video degli smartphone di fascia alta. Questo test ha rischiato di fallire quando il team di editing ha provato a lavorare su semplice materiale girato per esportarlo e presentarlo alla comunità di www.videoaktiv.de. L’editing di queste clip provenienti dagli smartphone con Adobe Premiere Pro è risultato praticamente impossibile. Adobe Premiere Pro è andato in crash varie volte. “I guai sono iniziati già durante l’importazione” riporta l’articolo, “il programma si è bloccato varie volte indipendentemente dal tipo di smartphone dal quale provenivano le clip.”

Il team di editing di videoaktiv ha quindi deciso di accantonare Premiere Pro e utilizzare Grass Valley EDIUS Pro 9 – ed EDIUS “ha importato praticamente tutti I formati senza alcuna difficoltà”. Il capo montatore Joachim Sauer conclude: ”EDIUS diventerà quasi sicuramente la nostra nuova applicazione di riferimento per tutto il materiale video. Ciò è dovuto al fatto che i blocchi di Premiere sono diventati sempre più frequenti durante l’ultimo anno e mezzo quando si tratta di combinare formati diversi. Ma il mix di risoluzioni e codec diversi è oggi lo standard e non l’eccezione – non è così anche per voi?”

Abbiamo molto apprezzato questo articolo della rivista video leader in Germania “videoaktiv”, che sottolinea una volta di più come sia reale la differenza, in termini di affidabilità e prestazioni, tra EDIUS e i concorrenti, quando si tratta di fare editing su qualsiasi formato: “Edit Anything!”.