Progettato dalle fondamenta come soluzione nativa a 64-bit per Windows 7, 8 e 10, EDIUS Pro 9 sfrutta tutti i vantaggi dei recenti sistemi operativi avanzati. Ciò include l’utilizzo fino a 512 GB di memoria RAM di sistema per una gestione ottimizzata del trasferimento dati, essenziale quando si gestiscono progetti complessi con layer multipli, in multicamera o nell’editing 3D.

EDIUS Pro 9 è ottimizzato per il supporto della tecnologia Intel Quick Sync come nessun altro sistema NLE. Quick Sync non solo velocizza di 10 volte la codifica H.264 durante l’esportazione, ma anche la riproduzione in timeline di materiale H.264 è straordinariamente facilitata consentendo, ad esempio, l’editing di materiale 4K anche su PC non eccessivamente performanti.

Quick Sync è una funzionalità hardware basata sulla GPU offerta dalla maggior parte delle attuali CPU Intel Core i7, Core i5 e anche Core i3. Per PC fissi si raccomandano i7-4790K e i7-6700k, per notebook i7-4810QM e i7-6820HQ.

Con EDIUS Pro 8.10 le prestazioni su materiale ProRes e DNxHD sulla timeline sono state incrementate del 250 %.